Robot trading: la nostra opinione completa

Lo sviluppo delle piattaforme di trading online è avvenuto parallelamente all’espansione di FinTech. In parole molto semplici, FinTech è la combinazione di competenze finanziarie e informatiche. Naturalmente, ciò ha portato alla creazione di numerosi supporti che hanno reso i mercati finanziari più accessibili a un nuovo tipo di trader individuali che non provengono dal mercato azionario. Infatti, sono stati studiati diversi progetti per rendere ancora più semplice il processo decisionale attraverso un software che gestisca automaticamente un portafoglio di attività. È così che è nato il robot commerciale

Che cos’è esattamente? Come funziona? I suoi vantaggi, svantaggi e rischi? Come sceglierlo? Spazzeremo tutti questi temi per una comprensione globale di questo fenomeno molto attraente.

Cos’è un commerciante di robot?

Definizione

Un robot di trading o un bot advisor è un software informatico che permette di gestire autonomamente un portafoglio di attività definito in un determinato periodo di tempo. Un robot di trading apre e chiude le posizioni secondo una strategia che gli è stata data seguendo un algoritmo che dovrebbe portare a un processo decisionale per lo più redditizio. Esistono diversi tipi di robot di trading, a seconda dei parametri di base presi in considerazione per sfruttare appieno il potenziale del robot.

robot commerciale

Tipi di robot di trading automatico

Ci sono 3 tipi principali basati su vari elementi fondamentali:

  • il tipo di mercato
    • forex (valute)
    • opzioni binarie
    • cFD
  • il tipo di piattaforma di sviluppo
    • un consulente esperto (EA) MetaTrader
    • altre piattaforme
  • il tipo di investimento / strategia :
    • scalping o posizioni a breve termine con elevata volatilità e rischio elevato
    • il lungo termine con un approccio più controllato
    • opzioni binarie

Criteri da prendere in considerazione nella scelta

Qui presentiamo i criteri che riteniamo rilevanti da considerare quando si decide quale robot per il trading automatico è più affidabile di un altro. Questi criteri si discostano il più possibile dalle nozioni soggettive.

Software gratuito o a pagamento?

Questa è la prima domanda da porsi. È necessario acquistare un software di trading automatico? È redditizio a lungo termine? Come per molti altri servizi, solo perché un prodotto è gratuito non significa che sia necessariamente peggiore di un software a pagamento. E viceversa

Alcuni broker offrono gratuitamente la propria versione del robot di trading quando viene aperto un conto cliente con denaro reale. Il software è spesso molto affidabile e potente. Gli sviluppatori FinTech hanno sviluppato un software all’avanguardia per l’analisi dei mercati finanziari con annunci di prestazioni eccezionali. Questi prodotti sono pagati con abbonamenti mensili o con prezzi di acquisto molto variabili. Con una buona conoscenza della codifica e della finanza è possibile creare un robot di trading personalizzato.

Avere conoscenze di trading

Mentre la promessa di un trading bot è quella di guidare automaticamente il vostro portafoglio e farlo crescere in modo significativo, è essenziale capire cos’è il trading e come funziona per poterlo impostare correttamente. Non utilizzare software di trading automatico se non sai cosa sia il trading online.

E’ fondamentale capire su cosa si basa l’algoritmo e la strategia generale del robot di trading per determinare i suoi investimenti.

State attenti all’uso eccessivo di un’eccessiva ottimizzazione del vostro software di trading automatico. Le vostre impostazioni sono spinte all’estrema redditività in un breve periodo di tempo.

Backtester il vostro robot per il trading sul forex

Si tratta di testare in condizioni reali l’efficienza di un robot per il trading sul forex. Lo posizionate sul grafico di un periodo passato di cui conoscete l’andamento. Si lancia il software in un determinato momento. Poi si evidenziano le posizioni buone e quelle cattive. Poi si registrano i guadagni e le perdite. Questo permette di avere un inventario fattuale (manuale o automatico) per valutare il tasso di successo di un robot commerciale.

Utilizza il conto demo

Se avete l’opportunità di confrontarvi con un bot trading su un conto demo, fatelo senza esitazioni. Si tratta di un’opportunità piuttosto unica per sperimentare l’efficienza di un tale software in una situazione reale sconosciuta senza assumersi alcun rischio finanziario. Se il trading bot reagisce positivamente in Demo farà lo stesso sul conto reale.

Confronta le offerte

Ha senso. Pensate però a testarne uno per confrontarlo con gli altri. Costruito in una piattaforma o no? Gratuito? Abbonamento opzionale / mensile? Perizie e recensioni di esperti? Software a pagamento da scaricare? Scrivete tutti questi dati per scegliere l’opzione più interessante per voi.

Come impostare il vostro robot di trading automatico?

Se voi o qualcuno del vostro team ha le competenze informatiche richieste e una conoscenza avanzata delle tendenze azionarie e dei mercati finanziari, è del tutto possibile per voi sviluppare il vostro software di trading automatico che si integra con una piattaforma come MetaTrader o ProRealTime con tutti i loro strumenti di analisi e di configurazione dell’interfaccia. Grazie a queste solide fondamenta, è possibile operare una configurazione personalizzata e avanzata delle preferenze degli utenti e metodi di calcolo algoritmico che consentono un processo decisionale immediato da parte del robot di trading

Anche se l’importanza dei diversi elementi varia a seconda della versione del robot di trading automatico sviluppato, i criteri principali che pesano nell’orientamento del collocamento degli ordini sono l’andamento del mercato azionario (dai grafici analitici) e il livello di volatilità dei prodotti. Quando queste due nozioni sono gestite correttamente dal trading bot, vengono poste le basi per il processo decisionale.

Poi arriva la parametrizzazione del robot di trading in caso pratico. Naturalmente è possibile e altamente consigliato dare una direzione ai vostri investimenti automatici. Come si può dire ad un robot di trading automatico cosa ci si aspetta da esso? 5 criteri sono generalmente configurabili per perfezionare la sua azione:

  • il livello di rischio che si vuole correre: basso, misurato o alto. In base a questi dati il robot di trading sceglierà posizioni più o meno aggressive per periodi di tempo più o meno lunghi (vedi l’ottimizzazione eccessiva)
  • il tipo di trading che vuoi se il tuo software è multi-prodotto: robot di trading forex, robot di trading CFD o opzioni binarie di trading bot
  • il tipo di prodotti che si desidera essere supportati. Valute per esempio per il forex
  • il tempo di funzionamento con un periodo definito. Vale a dire che un bot può operare 24 ore su 24, sui fusi orari di tutte le borse del mondo, senza stancarsi
  • limiti di profitto e di perdita

La configurazione del vostro software di trading automatico è essenziale per limitare le perdite e mantenere una redditività significativa. Il presupposto della conoscenza degli investimenti finanziari online ha senso.

A quali broker rivolgersi?

Ci sono molti broker online che offrono servizi di trading automatizzato. Con accesso immediato, opzionale per i conti VIP o scaricabile in versione a pagamento, i pacchetti sono variegati come i provider. Oltre al software di trading in-house robot, ci sono due principali famiglie di broker online: le piattaforme specializzate e le tradizionali piattaforme di trading online.

Siti di trading di robot

Si tratta di broker che hanno scelto di offrire un approccio a formula unica in cui il trader ha accesso agli investimenti online in modalità automatica solo dopo aver impostato la sua strategia di investimento e il tipo di strumenti finanziari da negoziare. Il software sviluppato dovrebbe essere il miglior robot di trading sul mercato, poiché l’intero concetto del broker si basa su di esso. L’affidabilità non è apparentemente un criterio fondamentale secondo il feedback di alcuni utenti

Nonostante ciò, alcuni siti di trading online si distinguono dalla folla con prestazioni motivanti. Questi includono Bot Binario d’Oro, Copy Op, Miglior Robot di Trading e Copy To Win.

Broker classici

Sicuramente il più diffuso sul mercato. Almeno i più visibili, dato che i loro robot di trading automatico sono una delle tante possibilità di investimento. Essi devono essere considerati come un servizio aggiuntivo offerto ai commercianti. Interessante per i principianti che sperano di guadagnare senza troppe difficoltà. Consolidamento per gli esperti che possono rafforzare i loro fondi diversificando i loro investimenti in borsa. Attualmente quasi tutti i broker online hanno sviluppato un trading bot, con diversi livelli di risultati. Vi presentiamo i 2 che riteniamo interessanti: IQ Option e AvaTrade.

Opzione IQ

Molti osservatori dicono che IQ Bot, il robot di trading automatico della piattaforma IQ Option è sicuramente il più affidabile e redditizio sul mercato. Facile da impostare e seguire. L’investimento di base è di 100$, rapidamente ammortizzato dai profitti realizzati.

AvaTrade

Per 10 anni il broker AvaTrade ha cercato di rimanere in corsa per il miglior broker di forex. Tra la sua interfaccia aggiornata per un comfort ergonomico molto intuitivo e lo sviluppo del software, la piattaforma di trading online ha un futuro brillante. Grazie al suo robot di trading sul forex si scopre che il trading di valute è automaticamente sicuro, veloce ed efficiente, nel rispetto di una strategia di trading e del suo capitale.

MetaTrader, il miglior robot di trading?

Così come c’è una rivalità tra i sistemi operativi Windows e Apple, c’è una battaglia continua tra MetaTrader e il software di trading ProRealTime. Sapere che tipo di infrastruttura software il broker che si sta utilizzando è di reale importanza.

Cominciamo con l’outsider ProRealTime, che ha subito una magistrale evoluzione tecnologica negli ultimi anni. Ha vinto un sacco di premi tecnici sia da un voto popolare di trader/clienti che da esperti di piattaforme di trading. La sua fluidità e reattività sono i suoi principali punti di forza. Per questo motivo si adatta molto bene all’innesto di un robot di trading, indipendentemente dal broker che lo gestisce.

Nell’altro angolo c’è MetaTrader che non ha più niente da dimostrare. La piattaforma equipaggia la maggior parte dei broker affidabili. In primo luogo c’è il suo approccio multilivello con MetaTrader 4 per i clienti principianti/intermedi, e MetaTrader 5 per i più esperti con i suoi strumenti avanzati di analisi e grafici. MetaTrader è noto per la sua grande flessibilità e adattabilità alle esigenze del broker online. La piattaforma è altamente affidabile con pochi crash. Gli strumenti di analisi di base sono eccellenti fatture. È la risposta più adatta per i Market Maker, che riproducono le condizioni del mercato finanziario in tempo reale. Questo lo rende naturalmente un campo ideale per lo sviluppo del miglior robot di trading sul mercato. Questi ultimi possono applicare gli ordini che sono maggiormente correlati con una situazione di mercato in evoluzione.

Il nostro ultimo consiglio: attenzione alle truffe!

L’idea di poter fare soldi senza fare nulla è ovviamente allettante. Purtroppo questo porta a troppi tentativi di promettere miracolosi robot commerciali con tassi di rendimento da capogiro

Come ogni altro prodotto, diffidate degli effetti pubblicitari che sembrano troppo buoni. Scopritelo con tutti i mezzi a vostra disposizione: scheda tecnica, opinioni e recensioni di esperti come Toptradingonline.com, prova pratica (come suggerito nei criteri di selezione). Prestare inoltre molta attenzione alle condizioni di accesso – gratis, abbonamento, acquisto, deposito minimo – che devono essere giustificate. Ricordatelo, solo perché è gratuito non significa che sia un male. Tuttavia, si può cadere rapidamente in una spirale infernale che assorbe tutti i profitti con redditività zero o addirittura negativa.

Alcuni robot di trading automatico sono chiaramente sviluppati dai broker per attirare nuovi clienti, con una politica disonesta che porta ad inevitabili fallimenti

Tenete presente che senza tutto questo, il rischio di perdere il vostro capitale iniziale con il trading online è già superiore al 70%. Tanto vale prendersi il tempo necessario prima di intraprendere una nuova avventura potenzialmente fuori controllo.

Trova gli altri nostri articoli per imparare a fare trading online: